La bigiotteria vintage: come prendersene cura?

Qualche consiglio per la pulizia e cura della tua bigiotteria vintage

Come non si può amare la bigiotteria vintage?
Appariscente al pari dei gioielli in materiali più preziosi, vere e proprie opere d’arte, realizzati artigianalmente, con metalli di pregio, pietre semi preziose, perle e cristalli Swarovski ma anche quella migliore è soggetta a scoloriture ed ossidazione.

Come sappiamo tutti, i nemici principali della bigiotteria sono sudore, profumi, creme, polvere, umidità e contatto con superfici ruvide, evitarli è talvolta impossibile ma avere qualche accortezza in più è facile.

4 consigli per i tuoi bijoux vintage

1.Indossa i tuoi bijoux sulla pelle non sudata, evita di indossare collane e bracciali per molte ore e specialmente nei giorni più caldi.
Il contatto con la pelle sudata o con un ph acido, rovina velocemente la doratura ed ossida il metallo. Se ti è possibile togli i tuoi bijoux vintage durante l’attività fisica , al mare e durante la notte.

2.Il contatto con sostanze acide, detersivi, sapone, creme è il peggior nemico perchè potrebbero rovinarne la doratura e opacizzare strass, perle e pietre dure.

3.L'umidità ossida le superfici e fa annerire gli strass; quindi proteggili in contenitori, delle scatole in cartoncino vanno benissimo, ancor meglio se vengono inseriti all’interno della scatola anche delle bustine di silica gel che trattengono l'umidità.

4.Superfici ruvide o spigoli potrebbero rovinare graffiando irrimediabilmente la superficie delle perle o degli smalti… Conserva i bijoux in sacchetti di tessuto per tenerli al riparo.

Noiosa pulizia... ma ritarda l’invecchiamento e protegge la tua bigiotteria vintage dall’usura, pulisci i bijoux strofinandoli con un panno morbido in microfibra o di cotone delicatamente.

Per quelli in argento, rame e ottone non trattato, è sufficiente strofinarli energicamente con un panno in cotone. In caso di macchie ostinate, puoi usare i panni imbevuti di sostanze anti ossidanti, specifici per la pulizia dei gioielli, con lo spazzolino o pennello dalle setole morbide strofinali delicatamente a secco .

Puoi usare l'acqua e un pò di sapone di Marsiglia per pulire la tua bigiotteria vintage priva di pietre, strass o smalti. E dopo averlo sciacquato accuratamente il tuo prezioso, asciugalo bene evitando cosi la formazione di ossidature dovute alla formazione di calcare.

Come far durare più a lungo la bigiotteria vintage?

Semplice!!!

Rivesti l’interno di anelli, pendenti, e orecchini con un sottilissimo strato di smalto trasparente, quello per le unghie va benissimo.

Monkeys the vintage lab cura la sua collezione e prima di consegnare un articolo viene controllato più volte e disinfettato.
Visita la collezione bigiotteria vintage troverai l'accessorio più adatto al tuo stile!

Anello vintage Bracciale vintage Orecchini vintage Collana vintage

Leave a comment

Please note, comments must be approved before they are published

best social proof app shopify